PRENOTAZIONI TOUR (+39) 329 7208181 tour@romaguidetour.it

Storie di Roma

Il blog di Fabio Salemme su RomaGuideTour.it

Quanto costava un Mausoleo?

luoghi di roma, storia di roma

CONDIVIDI E STAMPA

CONDIVIDI E STAMPA

Vi è mai capitato di camminare su un antica strada Romana? Se la risposta è si, sicuramente avrete notato spesso tanti edifici che assomigliano a case ma che non sono altro che mausolei, ovvero tombe antiche. Costruzioni maestose, spesso carissime da realizzare.

Il rapporto con la morte nell’antica Roma era diverso da quello che caratterizza la nostra epoca, e spesso sulla lastra del defunto si potevano leggere frasi che accompagnavano il viaggiatore con “consigli” come la fugacità della vita terrena. Le tombe spesso rispecchiavano lo stile di vita dei loro proprietari e anche il loro gusto estetico che, più complesso e articolato diventava, e più era costoso.

Basti pensare che nella Roma antica la differenza di costi tra sepolcri e catacombe erano abissali e che un sepolcro di 25 mq poteva arrivare a costare anche 6.000 sesterzi (circa 12,000€ di oggi). Non tutti potevano permetterselo, considerando che la paga annuale di un legionario era di soli 1.200 sesterzi l’anno, circa 2.400 euro.

Nella Roma antica non mancavano i fossori, una sorta dei nostri odierni becchini. I Fossori, quando notavano che una famiglia non passava più per pregare il proprio defunto, arrivavano a rivendere due volte lo stesso loculo rigirando la lastra e incidendo un nuovo nome, ed erano soliti accettare mazzette per spostare una salma vicino a quella di un martire, un santo o personalità illustre.

Interessati a scoprire altri aneddoti sui luoghi, i personaggi e le vicende della Città Eterna? Seguitemi nella mia visita guidata su Roma antica e archeologica, nel tour di Fontane e Acquedotti di Roma o in un altro dei miei tour e visite guidate a Roma e provincia.

CONDIVIDI E STAMPA

CONDIVIDI E STAMPA